Bio

Bologna Violenta

Facebook Instagram SoundCloud Twitter YouTube

[ITA]

BOLOGNA VIOLENTA è un progetto di Nicola Manzan, trevigiano classe 1976, diplomato in violino e polistrumentista che negli ultimi anni ha lavorato in studio e dal vivo con molte band del panorama musicale italiano e internazionale.

Il progetto nasce nel 2005, anno dell’album di esordio ispirato ai film poliziotteschi degli anni Settanta, un disco votato alla violenza sonora ed al nichilismo musicale di stampo cybergrind.

Il secondo album, intitolato Il Nuovissimo Mondo, esce nel 2010 per Bar La Muerte e segna una prima svolta nello stile del progetto. Ispirato dai cosiddetti “mondo-movie”, il disco è carico di citazioni da film di genere e di atmosfere surreali alternate a veri e propri assalti sonori.

Il terzo album, dal titolo Utopie e piccole soddisfazioni, esce nel 2012 per Wallace Records e Dischi Bervisti ed è composto da ventuno pezzi che sono l’espressione più eclatante del background musicale di Nicola, che va dalla musica classica al rumore puro.

A gennaio 2014 esce il controverso album Uno Bianca in cui vengono raccontati dei fatti di cronaca senza usare il classico sarcasmo che da sempre ha contraddistinto il linguaggio di BV, un disco spietato e violento che non lascia spazio alla fantasia.

Nel 2015 il progetto è diventato un duo con l’ingresso in formazione di Alessandro Vagnoni

come batterista dal vivo e polistrumentista in studio.

Ad aprile 2016 è uscito il quinto album intitolato Discordia, scritto e composto a quattro mani da Nicola ed Alessandro.

Il 20 ottobre 2017 esce Cortina, un ep di 10 pezzi in cui vengono sperimentate sonorità diverse con l’utilizzo di violino e batteria acustici e l’abbandono delle chitarre elettriche.

BV è stato materia d’esame nel corso di “Arte digitale” all’Accademia di Belle Arti di Venezia e

presso la stessa sede è stato anche presentato il progetto The Sound of…, in cui i pezzi di quaranta discografie diverse vengono fatti suonare simultaneamente.

Nicola Manzan è un violinista, polistrumentista e produttore trevigiano.

Ha lavorato in studio e dal vivo con artisti italiani ed internazionali, tra cui Jesu, Menace, Igorrr, Baustelle e Fast Animals and Slow Kids.

Alessandro Vagnoni è un batterista, polistrumentista e produttore fermano. Ha collaborato con band death metal quali Dark Lunacy, Resurrecturis, Infernal Poetry. È titolare del progetto Bushi e di molti altri piccoli deliri musicali sotto vari pseudonimi.

[ENG]

BOLOGNA VIOLENTA is a musical project of Nicola Manzan, a poly-instrumentalist from Treviso, with a diploma in violin. In the past few years he has worked both in studio and on stage with many bands in the Italian and international scene.

The project was born with the self titled debut album in 2005, released the same year and inspired by italian crime movies from the 70s. The initial concept was devoted to sonic violence and musical nihilism heavily, and influenced by cyber-grind music.

The second album Il Nuovissimo Mondo [Brand New World] was released in 2010 by Bar La Muerte and marked a turning point in the whole project style. Inspired by the so called mondo-movies, this album is enriched with quotes from such movies and brief glimpses of melody.

The third record named Utopie e piccole soddisfazioni [Utopias and small satisfactions], released by Wallace Records and Dischi Bervisti in 2012. It’s an album with the most striking expression of Nicola’s musical background, ranging from classical music to pure noise.

This paved the way for its fourth album Uno Bianca, released in 2014, a controversial album inspired by a criminal italian without the usual sarcastic humour who possessed a ruthless and violent criminal record with no room for compromise.

In 2015 Nicola incorporated the help of Alessandro Vagnoni as a live drummer and a studio multi-instrumentalist. From that moment, they realized and released four new songs for a split album and in april 2016 they released the fifth album titled Discordia.

On october 20th, 2017 they release a new ep with 10 short acoustic songs played with violin and drums.

BOLOGNA VIOLENTA has been the subject of study (digital Art) at the Academy of Fine Arts of Venice, the same Academy Nicola presented The Sound of…, forty discographies in which every platter is played simultaneously.

Nicola Manzan is a violinist, multi-instrumentalist and producer, collaborating with many international and Italian artists such as Jesu, Menace, Igorrr, Baustelle and Fast Animals and Slow Kids.

Alessandro Vagnoni is a drummer, multi-instrumentalist and producer, having played with many death-metal bands such as Dark Lunacy, Resurrecturis, Infernal Poetry. He is also the founder and composer of Bushi and other little musical ravings.